Page 8 - MITSUBISHIELECTRIC - CATALOGO RISCALDAMENTO
P. 8

La pompa di calore



       e i suoi vantaggi














       La pompa di calore: una scelta,
       tanti vantaggi                                        CONSUMO DI ENERGIA PRIMARIA PER 100 kWh EROGATI
                                                                   150                             Caldaia tradizionale
       La scelta di realizzare ed utilizzare un impianto di riscaldamento   125                    Caldaia a condensazione
       a pompa di calore permette di godere di numerosi vantaggi e   100                           Pompa di calore COP 4*
       benefici:                                                    75
       Per il costruttore - Un’abitazione riscaldata da una pompa di   50
       calore consuma meno energia primaria e quindi permette di    25
       migliorare la classe energetica dell’edificio. Ciò consente da   0
       un lato di rivalutare l’immobile ed eventualmente di accedere ad   125 kWh  105 kWh  54 kWh
       incentivazioni locali, bonus volumetrici etc.                  * Utilizzando il rapporto di energia primaria uguale a 0,46.
                                                             EMISSIONI ANNUALI DI CO 2
       Per l’installatore - Poter realizzare un unico impianto a pompa di   120                    Caldaia a combustibile
       calore per il riscaldamento, il raffrescamento e la produzione di   100                     Caldaia a gas
       acqua calda sanitaria significa differenziarsi offrendo un sistema   80                     Pompa di calore COP 4
       confortevole e con bassi costi di esercizio.                 60
       Per l’utilizzatore - La pompa di calore permette di ottenere il   40
       tradizionale comfort dei sistemi a combustione unitamente ad   20
       un risparmio energetico ed economico ed avere un’abitazione   0
       moderna ed ecologica.                                            100 kWh  68 kWh  45 kWh
                                                                      Fonte: coefficiente di emissione fornito dal Ministero
                                                                      dell’ambiente giapponese.
       Una scelta ecologica ed economica
       La comunità europea si è posta l’obiettivo di raggiungere il 20%
       di riduzione dei consumi di energia primaria e di emissioni di CO    Una scelta di qualità
                                                         2
       utilizzando il 20% di energia rinnovabile entro il 2020.               Affidare ad un unico fornitore la produzione
       Le pompe di calore, in quanto fonti rinnovabili termiche, daranno      del riscaldamento, del raffrescamento e
       un contributo determinante per il conseguimento degli obiettivi in     dell’acqua calda sanitaria di un’abitazione
       quanto:                                                                significa avere una massima fiducia nel
       •  hanno un’efficienza energetica superiore del 60% rispetto ai        rispetto delle attese: ecco perché scegliere
        sistemi tradizionali a combustione;                  Mitsubishi Electric. Da oltre 90 anni Mitsubishi Electric Quality
       • non emettono CO  nel luogo di installazione;        è sinonimo di esperienza, di meticolosa ricerca, di elevata
                      2
       • utilizzano l’energia rinnovabile presente nell’aria.  affidabilità nel tempo e di prestazioni garantite.


















       6
   3   4   5   6   7   8   9   10   11   12   13